giovedì 14 gennaio 2016

Bonus Mobili da 20mila euro anche per i conviventi


La detrazione per l’acquisto di arredi, divani e divani letto, mobili della legge di stabilità è stata estesa anche alle giovani coppie non sposate.

Anche per il 2016 il governo Italiano ha riproposto il Bonus Mobili, che consiste in un’importante sgravio fiscale dedicato alla ristrutturazione della propria abitazione, acquisto dei mobili, divani ed elettrodomestici inclusi.

La novità principale che si distingue dal Bonus Mobili classico è specificata alla possibilità anche per le coppie conviventi di poter usufruire di un Bonus Mobili da 20mila euro purché almeno uno dei due componenti non abbia superato i 35 anni.

Il Bonus under 35 sarà pari alla detrazione dalle imposte del 50% delle spese effettuate per l’acquisto di arredi, divani letto, poltrone e salotti, elettrodomestici classe A+ ( o superiori ) e forni classe A. 

Ad esempio, se la coppia spende 25.000 euro in arredi, essendo il tetto massimo di spesa pari a 20.000 euro, potrà detrarre dall’Irpef 10.000 euro in 10 rate da 1.000 euro, se fruisce del bonus uno solo dei componenti: se i conviventi o coniugi decidono di ripartire a metà la spesa, ognuno fruirà di 10 detrazioni annuali da 500 euro.

L’intervento deve riguardare l’abitazione principale, che può anche non essere posseduto a titolo di proprietà: sono detraibili anche gli acquisti divani e poltrone e arredi in generale per le case in affitto o comodato.


fonte: http://www.laleggepertutti.it/101624_bonus-mobili-2016-anche-per-coppie-conviventi