lunedì 7 gennaio 2013

DIY costruirsi da soli una testata per il letto a capitonnè


Meghan, una blogger e studentessa statunitense ha mostrato online nel senso pratico come costruirsi da soli una testata per il letto con lavorazione a capitonnè.

Le foto, tratte dal blog di Meghan, illustrano le diverse fasi della lavorazione che sono state necessarie per arrivare al risultato finale: una testata del letto in capitonnè costruita in casa.
Tutto ha avuto inizio dalle idee e ovviamente dalle ispirazioni che come scritto dalla blogger sono state un elemento prezioso. La ricerca su internet e anche su pinterest sono state fondamentali per dare inizio alla lavorazione “artigianale” del lavoro.





Successivamente si è reso necessario l’approvvigionamento delle materie prime da utilizzare per la costruzione dell’opera: legno per la struttura della testata, poliuretano espanso necessario per l’imbottitura, il tessuto pesante e i bottoni ricoperti con lo stesso rivestimento del letto.

Le materie prime sono importanti ma senza bravura e pazienza il lavoro difficilmente può iniziare e sopratutto terminare con il risultato davvero sorprendente e soddisfacente che si può notare con le immagini della nuova testata a capitonnè del letto.

La lavorazione a capitonnè è un arte che consente la realizzazione di divani, poltrone, letti e complementi d’arredo unici e speciali in tessuto o pelle.
I sofà più famosi sono i divani chester, bellissimi e ricercati, ma anche eleganti disponibili su misura come tutti i divani della collezione di Tino Mariani.