martedì 4 dicembre 2012

Perché scegliere un divano in microfibra



La microfibra è un materiale morbido, resistente e robusto adatto a rivestire divani di qualsiasi genere e stile. La microfibra viene utilizzata per ricoprire divani moderni o classici ma anche divani letto e le testate dei letti, poltrone e sedie.

Le principali caratteristiche della microfibra sono la praticità e la durata che riesce a garantire grazie alla versatilità e alla facile pulizia in fase di manutenzione. Prima di essere lavata in lavatrice a casa a 30° la microfibra può essere pulita e smacchiata; questa operazione è resa possibile dal trattamento anti macchia.

Scegliere un divano in microfibra di qualità significa avere a disposizione un prodotto elegante e resistente all’usura, lavabile e ideale per chi ha bambini in famiglia.

La microfibra proposta da Tino Mariani per rivestire divani e poltrone, è composta da una cartella aggiornata di 50 colori che riesce a soddisfare le esigenze cromatiche di chiunque. La garanzia ufficiale di 5 anni e una comprovata resistenza al pilling* sottolinea la qualità del materiale proposto.

Per usi alberghieri o per esigenze particolari, la microfibra è disponibile anche nella versione ignifuga con omologazione in “ classe 1 “.



*s. inglese (da to pill) usato in italiano come sm. Fenomeno che si riscontra su buona parte dei prodotti tessili per cui, quando sono soggetti all'uso, a un'iniziale formazione di peluria sulla loro superficie fa seguito un suo aggrovigliamento con formazione di bioccoli (pill) dovuto allo scorrere di una fibrilla sull'altra con conseguente fuoruscita. Tale fenomeno è facile da riscontrare soprattutto nella maglieria nella quale le deboli torsioni dei filati rendono meno compatta la coesione tra le diverse fibrille che li compongono